Search

Agoaspirato di grasso periombelicale


Nella maggior parte dei casi per fare diagnosi di amiloidosi è sufficiente eseguire un agoaspirato di grasso periombelicale. Questo esame è molto semplice e consiste in un piccolo prelievo di grasso dalla parete dell'addome vicino all'ombelico con un ago sottile dopo una leggera anestesia locale.

Il prelievo è molto facile, ma le analisi che si seguono sul campione prelevato sono complesse e non possono essere praticate in tutti i centri.

Parte del materiale ottenuto è colorato con il rosso Congo, un colorante che, in presenza di depositi di amiloide, illuminato al microscopio attraverso speciali filtri (polarizzatori), da rosso, diventa verde. Se sono presenti depositi di amiloide il materiale rimanente si impiega per le complesse analisi che servono a individuare il tipo di amiloidosi (microscopia elettronica, spettrometria di massa).

Qualora l'agoaspirato di grasso periombelicale non porti alla diagnosi, ma persista il sospetto di amiloidosi, si può ricorrere alla biopsia di una ghiandola salivare minore labiale. Anche questa procedura è semplice e poco dolorosa. In una minoranza di casi selezionati, si deve eseguire la biopsia degli organi che si ritiene possano essere interessati dall'amiloidosi.